Logo Metal D.R
cerca nel sito

Abitare nello stile e nel comfort

Design raffinato per la Vostra casa

Risparmio con l'isolamento termico

La casa diventa più accogliente

Molteplici forme come l'architettura

Colori: dal sobrio all'insolito

Protezione contro i tentativi di scasso

Isolamento acustico per ogni esigenza

Durata e valore nel tempo

L'esperienza come garanzia di qualità




I sistemi di apertura dei nostri infissi

Apertura a scorribalta

Apertura a battente

Categoria Apertura a scorribalta
A scorribalta
Grazie alle speciali maniglie, le manovre di apertura e chiusura dei sistemi scorrevoli risultano estremamente agevoli.
La tipologia dell’alzante scorrevole è dotata di un maniglione con comando di trascinamento che agevola la manovra dell’anta.
Nella tipologia scorribalta è presente il sistema di comando forzato, installato di serie, grazie a cui il battente viene accompagnato verso il telaio in modo automatico per una chiusura perfetta e senza alcuno sforzo.
Categoria Apertura a battente
A battente
I serramenti a battente sono quelli più diffusi, le ante sono girevoli con cerniere fissate su un lato verticale e la chiusura su quello opposto. Le parti apribili possono essere da 1 a 4, ma quando sono più di due e sono tutte aperte la stabilità può essere precaria per il peso eccessivo.

Apertura vasistas

Apertura a anta ribalta

Categoria Apertura vasistas
Vasistas
L'apertura a vasistas, scritto anche wasistas, è un sistema identico a quello delle finestre a battente con apertura all'interno, ma le cerniere sono posizionate sul traverso inferiore e la chiusura, detta cricchetto, su quello superiore. La finestra a vasistas viene usata principalmente per l'illuminazione e l'aerazione di edifici ad uso industriale, cantine, vani scale e similari. Quando è posizionato troppo in alto e non si riesce ad aprirlo normalmente, come nel caso degli alti capannoni industriali, si può sostituire il cricchetto con un sistema di apertura con comando a distanza, che può essere elettrico o a manovella.
Categoria Apertura a anta ribalta
Anta ribalta
L'apertura ad anta ribalta, detta anche ribanta, è un sistema che permette l'apertura di finestre e porte-finestre in legno, alluminio e PVC sia a battente che a vasistas con la stessa maniglia, che ha due posizioni per l'apertura. La prima posizione prevede l'apertura a battente normale, chiudendo poi l'anta e mettendo la maniglia nella seconda posizione il serramento si apre a vasistas.

Apertura a sporgere

Apertura a bilico

Categoria Apertura a sporgere
A sporgere
L'apertura a sporgere è simile come principio al vasistas, avendo come funzione principale l'aerazione dei locali senza spalancare la finestra. L'anta apre all'esterno, ha le cerniere nel traverso superiore, la chiusura chiamata tavellino nel traverso inferiore ed i bracci di blocco e limitazione apertura sui montanti laterali. Utilizzato principalmente per edifici ad uso industriale, cantine, vani scale e uffici.
Categoria Apertura a bilico
A bilico
Il bilico è una finestra o porta-finestra avente l'anta ruotante su dei perni di rotazione intermedi chiamati frizioni, dotate al loro interno di molle a scatto che permettono all'anta di rimanere bloccata nella posizione preferita. Apre in parte all'esterno e in parte all'interno del locali. Se le frizioni sono poste sui profili verticali (montanti), la rotazione avviene attorno a un asse orizzontale ed il serramento viene detto bilico orizzontale.

Apertura scorrevole

Apertura ad alzante scorrevole

Categoria Apertura scorrevole
Scorrevole
I serramenti scorrevoli sono utilizzati sia per le porte che per le finestre e le porte-finestre. Spesso vengono usati quando i locali sono piccoli e le ante a battente sarebbero d'ingombro una volta aperte. Il sistema classico è quello per finestre e porte-finestre, costituito da 2 ante apribili sotto le quali sono fissati dei carrelli muniti di ruote che scorrono sul binario inferiore facente parte del telaio.
Categoria Apertura ad alzante scorrevole
Ad alzante scorrevole
Con campi di applicazione e tipologie simili ai serramenti scorrevoli, gli "alzanti" differiscono da questi ultimi per il diverso principio di tenuta con guarnizioni in EPDM e la possibilità di realizzare infissi di grandi dimensioni e notevole peso (fino a 400 Kg). I carrelli di questo tipo di serramento sono collegati al meccanismo del cremonese-serratura, alla rotazione della maniglia un sistema di leveraggi permette il sollevamento dell'anta scorrevole dal piano ed il libero scorrimento sulle guide con ridotti attriti.

Apertura a libro

Apertura saliscendi

Categoria Apertura a libro
A libro
L'apertura a libro viene usata per porte o porte finestre e prevede l'impacchettamento laterale delle ante, che sono tutte collegate tra loro con cerniere e perni che scorrono sui binari inferiore e superiore. Viene usata frequentemente per quegli ambienti che hanno bisogno di tenere spalancati vani finestra particolarmente ampi, come le verande e bar o ristoranti che offrono ai clienti un ambiente chiuso in caso di maltempo ed aperto nelle belle giornate. Le ante sono appese con carrelli scorrevoli al binario superiore e guidate da perni in quello inferiore. In posizione di apertura, il vano serramento resta quasi completamente spalancato; la luce di apertura è uguale alla luce totale meno l'ingombro delle ante impacchettate.
Categoria Apertura saliscendi
Saliscendi
Molto diffuso nei paesi anglofoni e soprattutto negli Stati Uniti, dove è il serramento più comune, il saliscendi è una finestra a due ante che scorrono verticalmente. Nel saliscendi bilanciato, le due ante sono collegate tra loro con delle corde e si aprono contemporaneamente, quella inferiore verso l'alto e la superiore verso il basso. Il saliscendi contrappesato prevede dei contrappesi fissati su ciascuna anta che ne permettono l'apertura indipendente dall'altra anta. In alcuni casi si apre solo l'anta inferiore.

Apertura a pantografo

 
Categoria Apertura a pantografo
A pantografo
L'apertura a pantografo, detta anche apertura parallela, permette all'anta di aprire frontalmente verso l'esterno restando parallela al telaio su cui è fissata. Tale apertura è consentita da appositi bracci il cui movimento è simile a quello di un pantografo. Viene utilizzata molto raramente; tra le sue applicazioni vi sono le finestre inserite nelle facciate continue ed alcuni tipi di lucernari, soprattutto quelli concepiti per l'evacuazione di fumo e calore.

Sito compatibile con: Internet Explorer 10, Google Chrome 25.0, Mozilla 19.0, Safari 5.1, Opera 12.14