Logo Metal D.R
cerca nel sito

Abitare nello stile e nel comfort

Design raffinato per la Vostra casa

Risparmio con l'isolamento termico

La casa diventa più accogliente

Molteplici forme come l'architettura

Colori: dal sobrio all'insolito

Protezione contro i tentativi di scasso

Isolamento acustico per ogni esigenza

Durata e valore nel tempo

L'esperienza come garanzia di qualità




Scala mobile

Scale mobili in Giappone

Scale mobili in Giappone

Una scala mobile è un trasportatore-elevatore adatto al trasporto di persone.
Utilizzata come trasporto pubblico urbano è definita sistema ettometrico.

 

Cenni storici

L'idea fu brevettata dal suo inventore, l'americano Jesse W. Reno, il 15 marzo 1892.
La scala, basata su un principio simile a quello del nastro trasportatore, aveva dei gradini in legno. Scale mobili con gradini in legno rimasero largamente in uso in Inghilterra, fino al momento in cui l'incendio alla stazione della metropolitana di King's Cross St. Pancras (1987) ne mise a nudo i problemi di sicurezza.
Il termine "escalator" è un marchio depositato da Otis Elevator Company, una società leader nel mondo per la produzione di ascensori e scale mobili, ma questo vocabolo è oramai diventato di uso comune nei paesi anglosassoni.

 

Composizione

è costituito da una scala i cui gradini mobili sono trascinati meccanicamente rimanendo tuttavia orizzontali. Questo apparecchio è spesso munito di una rampa mobile che avanza alla stessa velocità dei gradini. Il meccanismo, simile a quello di un marciapiede mobile, è costituito da gradini articolati, generalmente metallici, che si spostano più o meno rapidamente verso l'alto o verso il basso. Per facilitare l'entrata e l'uscita dalla scala, le estremità sono allineate col terreno, questo comporta la caratteristica forma ad "S" un po' stirata. Le scale mobili, in Europa, devono conformarsi alla norma europea EN 115, di recente revisionata.


Sito compatibile con: Internet Explorer 10, Google Chrome 25.0, Mozilla 19.0, Safari 5.1, Opera 12.14